RISERVA NATURALE DEL PIAN DI SPAGNA

Punta Estrema Del Lago Di Como, Sul Delta Del Fiume Adda

Latitudine – 46°10’18″84
Longitudine 09°22’7″32
Altitudine Ca. 200 M.

RISERVA NATURALE DEL PIAN DI SPAGNA

Punta estrema del lago di Como, sul delta del fiume Adda
latitudine – 46°10’18″84 N – longitudine 09°22’7″32 – altitudine ca. 200 m.

RISERVA NATURALE DEL PIAN DI SPAGNA

Punta estrema del lago di Como, sul delta del fiume Adda
latitudine – 46°10’18″84 N – longitudine 09°22’7″32 – altitudine ca. 200 m.

RISERVA NATURALE DEL PIAN DI SPAGNA

Punta estrema del lago di Como, sul delta del fiume Adda
latitudine – 46°10’18″84 N – longitudine 09°22’7″32 – altitudine ca. 200 m.

RISERVA NATURALE DEL PIAN DI SPAGNA

Punta estrema del lago di Como, sul delta del fiume Adda
latitudine – 46°10’18″84 N – longitudine 09°22’7″32 – altitudine ca. 200 m.

RISERVA NATURALE DEL PIAN DI SPAGNA

Punta estrema del lago di Como, sul delta del fiume Adda
latitudine – 46°10’18″84 N – longitudine 09°22’7″32 – altitudine ca. 200 m.

RISERVA NATURALE DEL PIAN DI SPAGNA

Punta estrema del lago di Como, sul delta del fiume Adda
latitudine – 46°10’18″84 N – longitudine 09°22’7″32 – altitudine ca. 200 m.

RISERVA NATURALE DEL PIAN DI SPAGNA

Punta estrema del lago di Como, sul delta del fiume Adda – latitudine – 46°10’18″84 N – longitudine 09°22’7″32 – altitudine ca. 200 m.

RISERVA NATURALE DEL PIAN DI SPAGNA

Punta estrema del lago di Como, sul delta del fiume Adda – latitudine – 46°10’18″84 N – longitudine 09°22’7″32 – altitudine ca. 200 m.

Riserva Naturale del pian di Spagna

Fin dal 1971, con la convenzione di Ramsar, il Pian di Spagna è zona di importanza naturalistica internazionale; il suo valore è ribadito a livello europeo grazie ai riconoscimenti di “zona di protezione speciale” (ZPS) e “sito di importanza comunitaria” (SIC). Crocevia di importanti rotte di migrazione, ospita durante tutto l’anno diverse specie di uccelli legate alle zone umide, osservabili dalle stazioni bird watching posizionate sugli innumerevoli specchi d’acqua. Cascina Borgofrancone, sull’alto lago di Como, ha installato aree di avvistamento/bird watching e ha creato una sala panoramica, come punto d’appoggio per seminari e work shop fotografici in collaborazione con l’agenzia ARDEA PHOTO.

Gli animali della riserva naturale

All’interno della Riserva Naturale, oltre alle numerose specie d’uccelli – aironi, germani, gru, svassi, aquilotti, cigni tra i più famosi e frequenti, ospita anche una preziosa fauna composta da mammiferi di piccola e medio taglia allo stato selvatico quali volpi, cervi, cinghiali, tassi, scoiattoli, lepri e grossi mammiferi d’allevamento come cavalli, bovini e asini. In prossimità dei numerosi corsi d’acqua vivono anche diverse specie anfibie.

Galleria Fotografica

Galleria Fotografica

Clicca per aprire / Click to Open

Attività all’interno della riserva e nei dintorni

L’Agriturismo include nel soggiorno un centro benessere, un campo da tennis, un parco bici, un biliardo all’italiana, un giardino d’inverno con una piccola biblioteca e diverse aree relax – Immediatamente al di fuori del giardino, sempre percorrendo il terreno di proprietà, è possibile fare passeggiate a cavallo seguiti da un istruttore, muoversi lungo percorsi ciclabili, fare bird watching e rilassarsi su una spiaggia di sabbia. Cascina Borgofrancone, trovandosi sulla punta estrema del lago di Como, in prossimità della Valchiavenna e della Valtellina, gode inoltre di una posizione favorevole per praticare sia attività sull’acqua che sport invernali. Sport sull’acqua: kitesurf, windsurf, canoa. Sport in montagna, trekking, arrampicata e sci. La Cascina è inoltre circondata da un territorio di grande eredità culturale, in cui è possibile visitare numerosi siti storici e borghi medievali. Tra i più famosi vi sono Bellagio, Varenna, Bellano e Gravedona, Chiavenna e Morbegno.

Galleria Fotografica

Galleria Fotografica

Clicca per aprire / Click to Open
0